Blue Flower

I bassi della fisarmonica

I BASSI DELLA FISARMONICA

I bassi della fisarmonica sono sicuramente la parte più misteriosa dello strumento ma anche la parte più affascinante.Si suonano con la mano sinistra e servono a creare la parte armonica di un brano, in poche parole con i bassi si crea sia la ritmica che la parte armonica.Premetto che i bassi sulla fisarmonica cromatica o a piano si suonano nella stessa identica maniera quindi questa pagina tornera' utile, qualsiasi fisarmonica vuoi suoniate.Molti vedendo quegli innumerevoli bottoncini disposti a pettine senza punti di riferimento, pensano che suonare i bassi sia una cosa estremamente complicata ma in realtà non è assolutamente così, sopratutto se vengono usati per creare la ritmica di un valzer o tango, vi renderete conto che è molto più semplice della mano destra, in quanto diventa a lungo andare un gesto "quasi meccanico". Il discorso varia se con i bassi della Fisarmonica costruiamo una melodia, in questo caso un accurata conoscenza della disposizione dei bassi e molta tecnica ed esercizio si rendono necessarie per una buona esecuzione.In questa pagina tratteremo almeno inizialmente la disposizione dei bassi sulla Fisarmonica tradizionale, vedremo come sono disposti e come iniziare il primo approccio con quella parte dello strumento che permette di accompagnare qualsiasi melodia, rendendo la Fisarmonica uno strumento completo.

 

 

Quanti bassi ha una fisarmonica? Ce ne sono veramente di tutto i tipi, 48, 80, 96, 120 dipende dallo strumento.Andiamo ad analizzare una fisarmonica a 120 bassi per scoprirne la disposizione sulla bottoniera.

Partendo dalla parte del mantice troveremo la prima fila di bassi che vengono chiamati "contrabbassi" sono disposti come i bassi fondamentali a distanza di quinte.Partendo dalla parte sinistra verso destra troveremo in sequenza:

Reb - Lab - Mib - Sib - Fa - Do - Sol - Re - La - Mi - Si - Fa# - Do # - Sol# - Re # - La # - Mi # -Si # - Re# - La#

Medesimo discorso vale per i bassi fondamentali che sempre a distanza di quinte sono così disposti:

Sibb - Fab - Dob - Solb - Reb - Lab - Mib - Sib - Fab - Do - Sol - Re - La - Mi - Si - Fa# - Do# - Sol# - Re# - La#

Ecco un piccolo schema della bottoniera dei bassi:

 

 

 

Come potete vedere questo schema mostra la disposizione dei bassi della fisarmonica sia a piano che cromatica, infatti non cambia nulla dalla piano alla cromatica per quel che riguarda i bassi.In questo schema è mostrata la bottoniera dei "bassi standard" e non a " bassi sciolti".

 

 

 

La prima fila riguarda i Contrabbassi mentre la seconda rappresenta i bassi fondamentali.Come potete vedere i bassi sono disposti a distanza di quinte DO SOL RE LA ecc.

IL DO è riconoscibile in quanto ha un foro come si può vedere dalla foto o un brillantino che lo rende immediatamente riconoscibile al tatto.Ora vediamo come creare un piccolo accompagamento a ritmo di valzer:

Nella tersa fila troviamo gli accordi maggiori

Nella quarta fila gli accordi minori

Nella quinta fila gli accordi di settima

Nella sesta e ultima fila gli accordi di diminuita

SCHEMI BASSI SULLA FISARMONICA

Vediamo qui di seguito di schematizzare i bassi sulla Fisarmonica, su tutti i modelli, in maniera abbastanza precisa

SCHEMA 80 BASSI

(Gentilmente offerta da ALCHECHENGI)

http://www.alchechengi.org/

IMPOSTAZIONE DELLA MANO SINISTRA SUI BASSI DELLA FISARMONICA

In questa immagine a lato potete vedere come tenere la mano sinistra sui bassi. (BASSI STANDARD) Tanto per iniziare, l'immagine rappresente la posizione come se qualcuno fosse dinnanzi a voi. Con il dito anulare, (4°dito) vieni premuto il DO nella seconda fila, la fila denominata BASSI FONDAMENTALI, si tratta della seconda fila, partendo dal bordo in alto della fisarmonica.

Il Dito Medio, andra' invece sulla terza fila e serve per produrre gli accordi. Nella terza fila troveremo tutti gli accordo maggiori. Come potete osservare gli accordi nella terza fila si trovano in direzione diagonale rispetto alla fila dei bassi fondamentali. Come primo esercizio, possiamo quindi premere il Do con il 4 Dito sulla fila dei bassi fondamentali e con il medio il relativo accordo sulla terza fila. C'è da aggiungere che con il dito medio, possiamo andare (sempre in diagonale, a produrre un accordo minore, che troviamo nella 4a fila.Prossimamente, affronteremo in questa sezione i primi passi su Bassi della Fisarmonica. Con queste poche nozioni, comunque potete gia provare a battere il basso fondamentale e i relativi accordi, esercitandovi a trovare la posizione senza avere alcuna visione della mano sinistra. Sulla Fisarmonica, a differenza della mano destra non possibile guardare le posizioni della mano sinistra.