Blue Flower

×

Errore

There was a problem loading image 15400503_10211703379729630_912335549339807783_n.jpg?oh=ae652f43a75ff33094a2a5e2a0e380b6&oe=58F4DAB9 in mod_featcats

 

Il diapason lo strumento che mette tutti in accordo!

 

Il diapason è uno strumento musicale, anzi meglio uno strumento acustico, che emette una nota standard per l'accordatura degli strumenti musicali.

Possiamo attribuire la sua invenzione a Jhon Shore nel 1711.

Questo strumento acustico ha la forma di una forcella, una specie di Ypsilon a forma di ferro di cavallo, emette una frequenza pura se viene percosso.

Il piu' conosciuto è il diapason in LA che produce una frequenza di 440 Hz, anche se sul mercato i reperiscono diapason di diversi modelli, e la loro intonazione dipende da molteplici fattori, il materiale con il quala sono costruiti, la distanza delle forcelle la dimensione.

 

 

La decisioni di adottare una frequenza a 440Hz pero' venne ottenuta solamente nel 1971, questo per adottare uno standard che accomunasse tutti i paesi europei, si parla quindi di uno standard Europeo, fino a quell'anno nei vari paesi europei c'erano diversi standard di intonazione dei vari concerti, ma solo, anche nello stesso paese si trovavano strumenti diversi con un intonazione differente. La frequenza della nota di riferimento per l'accordatura degli strumenti musicali, in Italia, è stabilita dalla legge 3 maggio 1989, n. 170, pubblicata sulla gazzetta ufficiale n. 109 del 12/05/1989: "Normalizzazione dell'intonazione di base degli strumenti musicali", che all'art. 1 recita: "Il suono di riferimento per l'intonazione di base degli strumenti musicali è la nota la3, la cui altezza deve corrispondere alla frequenza di 440 hertz (Hz), misurata alla temperatura ambiente di 20 gradi centigradi".

 

Se vuoi migliorare questo articolo, contattaci